Biography

Upcoming

MIT

MWCA

CIC

Italian

blog

contact

LEONARDO CIAMPA
Bio


(Last updated: 8 July 2012)

“‘Genius’ is a word that pops up in conversations about Leonardo Ciampa.”
– Boston Globe, 6 October 2002.


Born in 1971, composer/pianist/organist LEONARDO CIAMPA is acknowledged as a musician of supreme gifts and versatility.

Ciampa is artistic director of organ concerts at MIT. He is also founding director of MetroWest Choral Artists, an all-professional choir.

As an organ recitalist, Ciampa has made nine European tours encompassing Italy,
Austria, Germany, and Switzerland. He is particularly admired in Italy, where he has
played in numerous international festivals (Festival Perosiano, Festival Biellese, Organi Storici della Valsesia, Le Voci della Città, etc.). For 26 years, from the age of 15, Ciampa served as director of music in churches of various denominations.

Ciampa’s compositions (which are considered “Neoromantic”) include Suite Siciliana, Op. 145 (for two violins, piano and orchestra), commissioned by the Pro Arte Chamber Orchestra of Boston to open their 25th anniversary season; The Annunciation, Op. 203 (cantata for chorus, soloists, and strings); the Kresge Organ Symphony (his sixth organ symphony), commissioned by MIT and premiered in Kresge Auditorium; a piano quintet (premiered by the Lavazza Chamber Ensemble); and numerous sacred works. Ciampa’ compositions are published by CIC Musica (www.cicmusica.com).

As a pianist, Ciampa is particularly admired for his interpretations of Chopin, whose 200th birthday he commemorated in 2010 with six recitals at First Church in Boston.

An avid writer, Ciampa has written several books, including The Twilight of Belcanto and Don Lorenzo Perosi (the first English-language biography of that composer). More recently, he compiled and edited Beniamino Gigli: A Commemoration. He is also the author of an increasingly popular bilingual blog, Pensieri Meridionali (www.pensierimeridionali.com).



Photo: Robert Castagna (2008)

LEONARDO CIAMPA
Curriculum Vitæ


(Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2012)

«“Genio” è una parola che appare nelle conversazioni su Leonardo Ciampa.»
– Boston Globe, 6 ottobre 2002.


Nato nel 1971, compositore/pianista/organista LEONARDO CIAMPA è riconosciuto come un musicista di doti supremi e versatilità straordinaria.

Ciampa è direttore artistico dei concerti organistici al Massachusetts Institute of Technology (MIT). È anche direttore-fondatore del MetroWest Choral Artists, un coro professionale.

Come concertista d’organo, Ciampa ha fatto nove tournée in Europa, comprendendo Italia, Austria, Germania, e Svizzera. È particolarmente ammirato in Italia, ove ha suonato in numerosi festival internationali (Festival Perosiano, Festival Biellese, Organi Storici della Valsesia, Le Voci della Città, etc.). Per 26 anni, dall’età di 15, Ciampa era direttore di musica di chiese di varie denominazioni.

Le composizioni di Ciampa (di stile “neoromantico”) includono Suite Siciliana, Op. 145 (per due violini, pianoforte ed orchestra, commissionata dalla Pro Arte Chamber Orchestra di Boston per aprire la stagione del suo 25º anniversario);The Annunciation, Op. 203 (cantata per coro, solisti, ed archi); la Kresge Organ Symphony (la sua sesta sinfonia d’organo), commissionata da MIT ed eseguita a Kresge Auditorium; un concerto per pianoforte ed organo; un quintetto per pianoforte ed archi (eseguito dalla Lavazza Chamber Ensemble); e numerose opere sacre. Le composizioni di Ciampa si pubblicano dal CIC Musica (www.cicmusica.com).

Come concertista di pianoforte, Ciampa si nota in particolare per le sue interpretazioni di Chopin, il cui 200mo compleanno Ciampa commemorò con sei concerti pianistici nel 2010, alla First Church di Boston.

Uno scrittore appassionato, Ciampa ha scritto alcuni libri, inclusi The Twilight of Belcanto e Don Lorenzo Perosi (la prima biografia in lingua inglese su quel compositore). Più recentemente, ha compilato e riveduto Beniamino Gigli: A Commemoration. È anche autore di un blog di popolarità crescente, Pensieri Meridionali (www.pensierimeridionali.com).