CURRICULUM VITÆ     HEAR & PURCHASE MUSIC     UPCOMING PERFORMANCES

LEONARDO CIAMPA
Bio


(Last updated: August 2015)

“‘Genius’ is a word that pops up in conversations about Leonardo Ciampa.”
Boston Globe, 6 October 2002.


Born in 1971, composer/pianist/organist LEONARDO CIAMPA is acknowledged as a musician of supreme gifts and extraordinary versatility.

Ciampa is artistic director of organ concerts at MIT. He is also founding director of MetroWest Choral Artists (metrowestchoralartists.org), an all-professional choir. In 2015 he was named Honorary Music Director (Maestro di Cappella Onorario) of the Basilica di Sant’Ubaldo in Gubbio (Umbria) by the Bishop of Gubbio, Mario Ceccobelli. For centuries, this basilica has been the cultural heart of the city of Gubbio.

As an organ recitalist, Ciampa has made ten European tours encompassing Italy, Austria, Germany, and Switzerland. He is particularly admired in Italy, where he has played in numerous international festivals (Festival Perosiano, Festival Biellese, Organi Storici della Valsesia, Le Voci della Città, etc.). Since the age of 15, Ciampa has served as director of music in churches of various denominations. Currently he is Director of Music at the Unitarian-Universalist Congregational Society in Westborough, MA.

Ciampa’s compositions (which are considered “Neoromantic”) include Suite Siciliana, Op. 145 (for two violins, piano and orchestra), commissioned by the Pro Arte Chamber Orchestra of Boston to open their 25th anniversary season; The Annunciation, Op. 203 (cantata for chorus, soloists, and strings); the Kresge Organ Symphony, commissioned by MIT and premiered in Kresge Auditorium; a piano quintet (premiered by the Lavazza Chamber Ensemble); and Missa Pamphyliana, premiered at the Basilica di Sant’Ubaldo in Gubbio by the Cantores Beati Ubaldi (Renzo Menichetti, conductor).

As a pianist, Ciampa is particularly admired for his interpretations of Chopin, whose 200th birthday he commemorated in 2010 with six recitals at First Church in Boston.

An avid writer, Ciampa has written several books, including The Twilight of Belcanto, Don Lorenzo Perosi (the first English-language biography of that composer), and, most recently, Gigli (the first book on the great tenor in English in 56 years).

«I have known Leonardo Ciampa since he was eight years old. As a musician and person, he is now 94, 6, 17, and 35 years old.»
Joe Maneri, 11 February 1994


Photo: Robert Castagna (2008)

“I don't use the term ‘classical music,’ especially since I don’t know what it means. Usually the term means ‘music that the majority doesn’t like.’ If you throw away the labels and the prejudices, you can ask the only question that matters: is the music good?”
– Leonardo Ciampa, 12 June 2014

~

«Non uso il termine “musica classica,” soprattutto perché non so cosa significa. Di solito il termine significa “musica che non piace alla maggioranza.” Se getti via le etichette e i pregiudizi, potrebbe fare l’unica domanda che ha importanza: è buona la musica?»
– Leonardo Ciampa, 12 giugno 2014



NOW AVAILABLE




The first book in English on the great tenor
Beniamino Gigli (1890-1957)
to appear in 56 years.

Click here to order your copy.

LEONARDO CIAMPA
Curriculum Vitæ


(Ultimo aggiornamento: agosto 2015)

«“Genio” è una parola che appare nelle conversazioni su Leonardo Ciampa.»
Boston Globe, 6 ottobre 2002.


Nato nel 1971, compositore/pianista/organista LEONARDO CIAMPA è riconosciuto come un musicista di doti eccezionali e versatilità straordinaria.

Ciampa è direttore artistico dei concerti organistici presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT). È anche direttore-fondatore del MetroWest Choral Artists (metrowestchoralartists.org), un coro composto da soli professionisti. Nel 2015 il Vescovo di Gubbio Mario Ceccobelli lo ha nominato “Maestro di Cappella Onorario della Basilica di Sant’Ubaldo,” da secoli cuore pulsante della città eugubina.

Come concertista d’organo, Ciampa ha fatto dieci tournée in vari paesi europei, tra i quali Italia, Austria, Germania, e Svizzera. È particolarmente ammirato in Italia, ove ha suonato in numerosi festival internationali (Festival Perosiano, Festival Biellese, Organi Storici della Valsesia, Le Voci della Città, etc.). Dall’età di 15 anni, Ciampa ricopre il ruolo di direttore musicale di chiese di varie denominazioni. Attualmente è direttore musicale della Unitarian-Universalist Congregational Society di Westborough (Massachusetts).

Le composizioni di Ciampa (di stile “neoromantico”) includono Suite Siciliana, Op. 145 (per due violini, pianoforte ed orchestra, commissionata dalla Pro Arte Chamber Orchestra di Boston per aprire la stagione del suo 25o anniversario);The Annunciation, Op. 203 (cantata per coro, solisti, ed archi); la Kresge Organ Symphony, commissionata da MIT ed eseguita a Kresge Auditorium; un concerto per pianoforte ed organo; un quintetto per pianoforte ed archi (eseguito dalla Lavazza Chamber Ensemble) e Missa Pamphyliana, eseguita alla Basilica di Sant’Ubaldo di Gubbio dai Cantores Beati Ubaldi (Renzo Menichetti, direttore).

Come concertista di pianoforte, Ciampa è noto in particolare per le sue interpretazioni di Chopin, il cui 200mo compleanno egli ha commemorato con sei concerti pianistici nel 2010, alla First Church di Boston.

Uno scrittore appassionato, Ciampa ha scritto alcuni libri, inclusi The Twilight of Belcanto, Don Lorenzo Perosi (la prima biografia in lingua inglese sul compositore) e, più recentemente, Gigli (la prima opera sul gran tenore in lingua inglese negli ultimi 56 anni).

«Ho conosciuto Leonardo Ciampa da quando aveva otto anni. Come musicista e persona, adesso ha 94, 6, 17 e 35 anni.»
Joe Maneri, 11 febbraio 1994